venerdì 1 febbraio 2008

Who is the strongest Sith?


Tutto ha avuto inizio più o meno così:
Io: Marco, sai, oggi mentre perdevo tempo come al solito, cazzeggiando per la rete, ho trovato un’interessante discussione su The Force Unleashed. Si fantasticava su quali potessero essere i risvolti della trama e… sai com’è… ho pensato bene di scrivere anch’io le mie quattro stronzate.
Marco (sfregandosi le mani): Bene, bene, racconta, sentiamo un po’.
Gli racconto tutto (e non preannuncio niente per motivi che comprenderete più avanti) e, lì per lì, comincia uno dei soliti confronti che possono nascere giusto tra due poveri pazzi qualunque, patiti di videogiochi e, nello specifico, pure di Star Wars.
A fine serata però – quando ormai dell’argomento non vi era più nemmeno l’ombra - Marco se ne esce dicendo la seguente: "Antonio, ma perché non lo pubblichi sul blog quest’intervento?"
Al che gli risposi: "Ecco bravo, così se poi andrà in questo modo potrò dire ‘io l’avevo detto’."

Poste queste premesse introduttive, eccomi qui a rendere pubbliche le mie supposizioni nonché, mentre che ci sono, anche le mie impressioni. Il tutto alla luce dei filmati e delle poche notizie rilasciate che comunque costituiscono un più che discreto materiale su cui speculare avidamente – anche se in questa sede farò in modo di limitarmi.

In Star Wars The Force Unleashed impersoneremo un apprendista segreto di Darth Vader e i fatti si svolgeranno tra il terzo ed il quarto episodio.
Già di per sé tale collocazione temporale risulta decisamente affascinante; centra nel segno, dato che dei circa diciotto anni di “pausa” tra l’episodio III e il IV finora nulla ci è stato dato sapere. Purtroppo intendo chiarire di non essere un fan della “vecchia guardia”, anzi, pur conoscendo la saga da parecchio tempo ne sono divenuto ‘cultore’ da circa due/tre annetti, il che, per ovvi motivi, non mi ha permesso di reperire abbastanza materiale al di fuori dei canonici sei episodi – e mi riferisco in particolare al rinomato ‘Universo Espanso’, entro il quale vengono raccolte innumerevoli vicende facenti parte della timeline ufficiale di Star Wars mediante la pubblicazione di libri, fumetti e videogiochi essenzialmente.
Star Wars TFU rientra a pieno titolo tra questi, con la ragguardevole aggiunta della diretta supervisione di George Lucas in persona (a quanto ho capito sembra sia proprio lui che ne sta curando la sceneggiatura, d’altra parte è quella la sua specialità…), cosa che non era mai avvenuta sino ad ora con altri videogiochi dedicati alla saga.
Che dire sul gioco in sé?
Il titolo si presenta davvero bene, grafica considerevole, ambientazioni accattivanti e una fisica alla quale chiaramente è stato dato un occhio di riguardo data la natura di ciò che si sta trattando: l’uso di numerosi poteri della Forza costituirà parte decisamente integrante dell’intera esperienza, ecco perché la buona resa di questa componente potrebbe risultare cruciale - sotto l’aspetto puramente tecnico intendo.
Come già accennato sembra esserci pure graficamente, lo si nota per di più in taluni frangenti in cui l’interazione con numerosi elementi “secondari” rende davvero alla meraviglia (i vetri frantumati in seguito ad un violento impatto fanno davvero la loro figura!)
Per quanto mi riguarda però, da quel po’ che si è riuscito ad intravedere, il gameplay suscita un certo senso di deja vù, come di un qualcosa di già visto. Ripeto, sarà una mia impressione e tra l’altro nemmeno così fondata, ma specie nelle fasi in cui ci si batte impugnando la lightsaber sembra di assistere ad uno dei soliti action senza pretese. A riguardo attendo maggiori video e soprattutto la “prova su strada”.
Il discorso cambia nel momento in cui si utilizzano i poteri della Forza: in quel caso faccio veramente fatica a resistere pensando che prima di quest’estate non potrò averlo tra le mani. Sono convinto che queste fasi costituiranno il picco più alto dell’intero gameplay!

Dopo aver improvvisato una sorta di approssimativa anteprima però, intendo trattare del motivo per cui questo intervento.
In uno dei pochissimi forum che frequento, un fan sfegatato della serie, tra l’altro di vecchia data, poneva molto intelligentemente un quesito: “… ma è possibile che di un signore oscuro così potente (riferito al personaggio principale – ndr) non se ne faccia alcuna menzione nella Trilogia Originale?”
Effettivamente la domanda è del tutto fondata: oh, ‘sto folle in uno dei video mostrati blocca, mediante l’uso della Forza, addirittura uno Star Destroyer imperiale!!!
Parte così una carrellata di ipotesi, non molte a dire il vero, e solo alcune, a mio avviso, probabili.
In un contesto simile mi è sembrato un peccato non dire la mia ed allora mi sono fatto avanti proponendo la tesi di seguito riportata, presa "paro paro" dal thread del forum in questione.

[...] Il gioco promette davvero bene ma, al di là di quelle che possono essere le svariate considerazioni tecniche però, sono davvero curioso di capire come si dipanerà la trama, componente che starà a cuore più di ogni altra cosa a chi realmente ama la saga. Ho letto alcune ipotesi proposte in questo topic e devo dire che quelle di viga69 mi sembrano le più convincenti. Regge e non poco infatti la possibilità che sia questo 'secret apprentice' colui che "sterminerà" i Jedi rimanenti, vivi proprio grazie all'intervento di Obi-Wan, che invertirà l'ordine di rientrare diramato da Darth Sidious proprio in seguito al subbuglio che si è venuto a creare a causa della caduta della Repubblica. Ecco magari che con il nostro personaggio dovremo andare in giro per la galassia e stanare 'sti poveri Jedi, e poiché con tutta probabilità trattasi di una missione assolutamente segreta capiterà di scontrarsi anche con truppe imperiali che chiaramente si saranno insediate un po' ovunque. D'altra parte chi ha avuto modo di seguire la saga con attenzione sà quanto odio e quanto rancore Anakin serbi per i Jedi, e mi riferisco in particolar modo alla fine dell'Episodio III, in cui la ferita è talmente fresca da rendere Darth Vader altamente instabile, sicuramente più di quanto non si sia visto nella Trilogia Originale. Chiamiamolo un "piccolo capriccio" se vogliamo, ma Lord Vader è conscio del suo enorme potere e, travolto dalle passioni alle quali si è totalmente abbandonato, è disposto a tutto pur di farla pagare a chi (secondo lui) lo ha reso ciò che è diventato - con annessi e connessi, inclusa la morte di Padmé - pure di andare oltre l'Impero, al quale è legato proprio in virtù dell'odio che anche Darth Sidious nutre per i Jedi (non a caso la loro persecuzione sta alla base del programma del nuovo Impero).
Fino a qui quindi, perfettamente d'accordo con viga, mentre sulla morte di questo personaggio mi riservo qualche dubbio, o comunque non nelle stesse modalità che lui ha proposto. E' chiaro, si tratta di ipotesi e qui ognuno dà spazio alla propria fantasia, ma personalmente vedrei bene una sorta di redenzione di questo apprendista segreto ma a lavoro compiuto chiaramente. Magari, resosi conto di ciò che ha fatto, non serberà più alcun sentimento di odio o rancore, elementi base ai fini del lato oscuro. Una volta redento quindi anche i suoi assurdi poteri potrebbero venire meno, rendendolo indifeso nonché inutile alla causa di Darth Vader, il quale potrebbe deliberatamente eliminarlo dopo averlo malvagiamente "utilizzato" anche per evitare che possa in qualche modo "testimoniare" ciò che ha fatto, persino dinanzi all'Imperatore.
Forse quindi una mezza risposta alla domanda di viga, "perché non c'è traccia di lui dall'Episodio IV in avanti", è già contemplata in queste righe: sostanzialmente tutti i fatti che accadranno in The Force Unleashed, quantomeno in termini di taciti e taciuti risvolti, rimarranno un segreto di cui solo Darth Vader conosce l'esistenza e di cui ha pensato bene non fare mai menzione.
Io la vedo così, oltretutto ritengo tutto ciò piuttosto coerente con la saga. [...]

Chiudo con un breve accenno ad una notizia appresa poco fa visionando la terza ed ultima parte dell’intervista fatta ad Hayden Blackman e pubblicata sul sito
http://www.gametrailers.com/ : in questa occasione colui che è a capo dell’intero progetto ha menzionato un qualche legame tra il protagonista di TFU e la principessa Leia – almeno stando a quello che ho capito. In ogni caso appare scontata, anche in via indiretta, la sua presenza, cosa che non può far altro che accrescere l’hype per questo titolo la cui release è stata posticipata a quest’estate.

Nessun commento: