lunedì 14 giugno 2010

E3 2010: Conferenza Microsoft

L'evento Microsoft si svolge in un palco diviso in tre sezioni: quella centrale ospitante un enorme schermo, e due "salotti" laterali dotati rispettivamente di due unità Kinect. In tutto, sei periferiche sono presenti in scena.

Lo spettacolo inizia all'insegna di Call of Duty: Black Ops. Mark Lamia, presidente di Treyarch, impugna un pad 360 e si cimenta in un livello di gioco ambientato in Vietnam, all'interno di una caverna. L'azione si sposta poi all'esterno, in un villaggio che ospita misteriosamente un elicottero da guerra russo: dopo aver ripulito l'area, Lamia prende il controllo del velivolo e lo utilizza per annichilire dall'alto altri insediamenti abitati tra le montagne. Il livello di dettaglio è eccezionale, ma effetti particellari complessi mettono l'engine sotto stress e c'è un evidente fenomeno di popup nelle ombre.

Don Mattrick entra in scena ricapitolando brevemente le caratteristiche di Xbox Live e della nuova periferica chiamata Kinect, per poi lasciar spazio a Hideo Kojima e Shigenobu Matsuyama. I due designer presentano il primo video di gameplay tratto da Metal Gear: Rising, action game sulla falsariga di Ninja Gaiden: con la sua katana, Raiden è in grado di tagliare qualsiasi oggetto negli scenari, incluse porzioni di scenografia. Il gioco gira evidentemente sull'engine di MGS4.

Da adesso in poi, tutti gi giochi mostrati saranno esclusive Xbox 360: è Cliffy B a calcare il palco adesso, pronto a dimostrare la modalità co-op per quattro giocatori di Gears of War 3. Per la prima volta accoglie una protagonista femminile. Una Locusta strappa il braccio ad uno dei giocatori e lo utilizza per percuoterlo; è possibile scambiare le armi con i propri compagni. Seguono scontri concitati con diversi boss di grandi dimensioni, apparentemente Locuste mutate e dotate di tentacoli: lo spettacolo tecnico è magnifico, nonostante alcune cadute nel frame rate.

Peter Molyneux si fa avanti, ed è il turno di Fable III. Una grande storia fatta di scelte e conseguenze, potere e responsabilità: il gioco uscirà negli States il 26 di Ottobre. Sfortunatamente il nuovo trailer mostra alcune scene tra loro slegate, sebbene in real time, prive di vere informazioni.

Viene mostrato un nuovo titolo esclusivo ad opera di Crytek: il gioco si intitola Codename: Kingdoms, ed il teaser si limita a mostrare alcuni guerrieri vestiti alla maniera dell' Antica Roma.

Prima mondiale di Halo: Reach in un trailer dedicato alla modalità singleplayer. È di scena il Noble Team, impegnato a respingere un assalto dei Covenant su territorio roccioso nel tentativo di raggiungere le mura di una cittadella all'orizzonte. Uno tra i componenti del team impiega uno scudo energetico per proteggersi dagli attacchi. all'interno della cittadella, un membro del team penetra all'interno di una navicella e decolla giungendo in orbita: la visuale passa in terza persona, ed una battaglia spaziale inizia. Il trailer si interrompe qui.

Corporate speech di Microsoft: Xbox Live raggiunge i 25 milioni di utilizzatori, e Kinect aiuterà a far crescere questo numero grazie alla sua ridottissima curva di apprendimento.
Basta salutare con la mano perchè Kinect si attivi: ogni funzione multimediale della dash è attivabile tramite gesti o riconoscimento vocale. Il controllo viene applicato al flusso video di un film su Zune, usando unicamente comandi vocali quali "Xbox, play!", o "Xbox, pause!"; è posibile fare altrettanto con i files musicali.

Viene mostrato Video Connect, nuovo strumento di videochat via Kinect compatibile con le liste amici di Xbox Live e Windows Live Messenger. È possibile condividere online file video e musica con i propri interlocutori, semplicemente trascinandoli all'interno della finestra di dialogo. Kinect è in grado di tracciare i movimenti degli interlocutori; basta pronunciare la frase "Xbox end chat" per chiudere l'applicazione.

Viene confermato un accordo di distribuzione di spettacoli sportivi targati ESPN su Xbox. Grande mossa da parte di Microsoft. Josh Elliott e Trey Wingo di ESPN salgono sul palco per mostrare il funzionamento del sistema: gli eventi sportivi vengono presentati in una sorta di sala di proiezione popolata da avatar: basta selezionare lo spettacolo desiderato e confermare. L'applicazione di ESPN consente di richiamare vocalmente un match del passato e vederlo sul proprio schermo in streaming HD; si può assistere ad un match restando collegati ad ESPN.com ottenendo statistiche in real time (NFL non disponibile). Il servizio è gratuito per i soli membri Gold.

Kudo Tsunoda, direttore creativo di Kinect, entra in scena spiegando come le funzioni della periferica siano accessibili in modo assolutamente naturale e senza l'ausilio di un controller.
Viene mostrato Kinectimals: una ragazza interagisce gestualmente con un cucciolo di tigre accarezzandolo e giocando con lui, il cucciolo riconosce i suoi comandi vocali ("siedi", "salta", "fai il morto") e la cerca se si allontana dallo schermo. 4 animali disponibili, 13 attività di gioco da provare.

Sotto con Kinect Sports: ci si può cimentare in 6 diverse discipline ed incitare il pubblico prima di ogni gara. Viene illustrata la corsa ad ostacoli, giocata correndo e saltando sul posto. Segue un trailer dedicato ai restanti sport già illustrati nella conferenza pre-E3: in tutti è possibile usare i propri avatar.

Una simpatica dimostratrice si cimenta con Kinect Joyride, mimando l'atto di ruotare lo sterzo per controllare la propria vettura. Il gioco, dall'aspetto semplice e cartoonesco, include powerup per la velocità e la possibilità di derapare. Molto divertente! Ci sono 5 differenti modalità di gioco tra cui una intitolata Stunts.

Eccoci giunti a Kinect Adventures, gioco per uno o due giocatori in modalità drop-in drop-out. I due dimostratori spingono manualmente il loro carrello afferrando gli oggetti a bordopista ed evitando ostacoli. Durante la partita, Kinect può catturare fotografie dei giocatori.
Dal carrello si passa adesso ad un gommone per un simpatico gioco di rafting: le due dimostratrici si inclinano lateralmente per pilotare il gommone, il pubblico appare decisamente entusiasta.

I migliori studios sono al lavoro su Kinect, ricorda Tsunoda prima di lasciare la scena.

Trailer per Your Shape: Fitness Evolved, vero e proprio programma di fitness che facendovi interagire con oggetti virtuali aiuta a mantenersi in forma. Il publisher del gioco è Ubisoft. Durante la dimostrazione sul palco, Kinects riconosce non solo la sagoma della dimostratrice, ma traccia separatamente persino il movimento della sua giacca. Niente male!
Arti marziali, Yoga, kickboxing: Your Shape si adatta al corpo dell'utilizzatore offrendogli le tipologie di esercizio a lui più adatte e calcolando durante gli esercizi il numero di calorie smaltite. Esiste persino un programma di rilassanti movimenti Zen per sciogliere lo stress.

Naoko Takamoto, produttrice presso Harmonix, giunge in scena dimostrando Dance Central di MTV Games. Nessuna semplificazione qui: è un prodotto nel quale si danza sul serio! Per Alex Rigopoulos, presidente di Harmonix, Dance Central è possibile unicamente su Kinect: Lady Gaga, No Doubt, Beastie Boys confermati nella tracklist del gioco.
Dance Central include un programma di allenamento passo-passo dedicato ai principianti. La dimostrazione sulle note di Hella Good è spiritosa e divertente, ed il pubblico gradisce ancora.

Il lancio di Kinect viene collocato nel mese di Novembre per gli States. Esiste un accordo esclusivo tra Microsoft e LucasArts per la periferica.

Trailer per Kinect Star Wars! Il giocatore si muove liberamente sul campo ed usa i poteri della Forza per sbarazzarsi di nugoli di Stormtroopers. Darth Vader irrompe sulla scena, ed il trailer si conclude al primo incrocio di spade.

Dan Greenawalt di Turn 10 sale sul palco per dimostrare una versione di Forza Motorsport controllata via Kinect. Il giocatore può guidare utilizzando uno sterzo invisibile, o semplicemente entrare nel proprio garage ed ammirare in dettaglio le vetture sfiorandole ed attivandone i comandi. È persino possibile salire virtualmente a bordo delle proprie vetture! "Welcome to the future of Racing!", proclama orgogliosamente Greenawalt.

Don Mattrick riprende le redini dello spettacolo: "il divertimento interattivo è la più grande forma di intrattenimento", sostiene, "Xbox 360 e Kinect ne guideranno l'evoluzione". Viene presentata Xbox 360 Slim: due modelli da 120 e 250 GB, il primo dotato della sola porta Ethernet, il secondo con Wi-Fi incluso. In distribuzione ADESSO! Prezzi invariati rispetto alle precedenti SKU.

La conferenza Microsoft si conclude qui! Grazie per averla seguita in realtime su VGBeyonder!

Nessun commento: