lunedì 14 giugno 2010

E3 2010: Microsoft Natal Experience

La conferenza pre-E3 dedicata a Project Natal si è aperta all'insegna dello spettacolo grazie ad una surreale performance del Cirque du Soleil: tutti i partecipanti - compresi i VIP Hideo Kojima, Tomonobu Itagaki, Cliffy B e Peter Moore - sono stati dotati di mantelline bianche contenenti un chip elettronico, ed invitati a partecipare ad un rudimentale gioco musicale utilizzando scatolette collegate tra loro con dello spago. Danzando sfrenatamente, gli artisti hanno dapprima gettato un'enorme sfera verde in mezzo al pubblico, facendo poi entrare in sala un vero elefante prima di dare il via alla presentazione vera e propria.

Su una enorme proiezione parietale, un avatar Xbox controllato gestualmente da un ragazzino recava il nome KINECT confermando ufficialmente il nome con cui Project Natal sbarcherà nei negozi. L'avatar si è dapprima esibito in una dimostrazione di volo simulato, per poi lasciar spazio ai giochi attualmente disponibili per la periferica:

  • Kameo: Elements of Power - L'action game di Rare godrà di una conversione gestuale da fruire attraverso il nuovo sistema Microsoft

  • Joyride - Racing game per quattro giocatori visualizzati attraverso i rispettivi Avatar. È possibile saltare, imboccare scorciatoie ed esibirsi in acrobazie varie usando il proprio corpo

  • Mine Cart - Altro gioco di corse ad ambientazione avventurosa che si svolge su un carrello da miniera. È possibile spingere e rallentare la corsa del carrello con semplici gesti delle mani, raccogliendo in corsa oggetti sparsi per il tracciato. Saltando ed abbassandosi si evitano gli ostacoli

  • Kinect Star Wars - L'highlight assoluto della presentazione batte la concorrenza presentando il primo lightsaber game gestuale. Usando i poteri della Forza, il giocatore può sbarazzarsi degli Stormtroopers e duellare in prima persona con Darth Fener

  • Kinect Sports - Riproduzione gestuale di diversi sport: corsa ad ostacoli, lancio del giavellotto, bowling, beach volley per 2 giocatori in locale o 1vs1 via XBL, calcio per 2 giocatori, un tiratore ed un portiere

  • Kinectimals - Gioco di interazione con quattro felini virtuali tra cui una tigre, sensibilmente ispirato da Nintendogs

  • Trainer di Yoga e Tai Chi

  • Kinect Dance - Party game per 3 giocatori basato sulla riproduzione di passi dei danza mostrati a schermo

Kinect possiede altre applicazioni aldilà di quelle ludiche: è infatti possibile navigare gestualmente attraverso la dashboard ed avviare applicazioni "sociali" tra cui Twitter ed una particolare videochat. In quest' ultimo caso, il giocatore può sfogliare un elenco dei propri files multimediali e porgerli all'interlocutore, proprio come accadeva nella demo di Milo & Kate mostrata tempo fa da Peter Molyneux.

Quanto al form factor, Engadget possiede le prime immagini definitive di Kinect, mentre l'ingombro del dispositivo in relazione al pad Xbox è visibile in questi scatti di Gizmodo. Ulteriori informazioni saranno divulgate durante la conferenza Microsoft delle 19:00.
Allgamesbeta ospita alcune immagini dalla manifestazione

Nessun commento: